Chelsea, Pato è già un mistero

La mossa di Roman Abramovic di portare nuovamente Alexandre Pato in Europa, precisamente tra le fila del Chelsea, ha sorpreso un po’ tutto il mondo del calcio, soprattutto quello italiano. Tuttavia sembrava che la dirigenza e lo staff dei londinesi credessero davvero ad un ritorno ad alti livelli del “papero”, come dimostra il suo inserimento in lista Champions. Ma ora è mistero: a un mese dal suo arrivo, il giocatore non è stato ancora convocato da Guus Hiddink.

In conferenza stampa prima della gara contro il Southampton, il tecnico olandese ha dichiarato: “Per vederlo giocare servirà ancora un po' di tempo, deve prima riacquistare la forma migliore. Non è detto poi però che sarà subito titolare, dovrà anche conquistarsi il posto".

Il problema potrebbero essere i soliti fastidi muscolari che sembravano aver compromesso la carriera del giocatore brasiliano. Per venire a capo di questa storia probabilmente dovremo aspettare ancora qualche mese, vedere se l’ex campione tornerà quello ammirato nelle prime stagioni a Milano o se la sua lista di infortuni si allungherà.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

Pasquale Marino non si pone obiettivi
Pasquale Marino non si pone obiettivi
Il Ludogorets lancia la sfida all'Inter
Il Ludogorets lancia la sfida all'Inter
Serie B, così dalla settima alla dodicesima di ritorno
Serie B, così dalla settima alla dodicesima di ritorno
Matteo Ciofani rinforza il Bari
Matteo Ciofani rinforza il Bari
Torino
Torino "allibito" dall'arbitro
Coppa Italia: Inter-Fiorentina, le probabili formazioni
Coppa Italia: Inter-Fiorentina, le probabili formazioni
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli