Caos Perugia: i tifosi assaltano il pullman

Paura e violenza al ritorno della squadra da La Spezia: Giunti si gioca tutto martedì.

22 Ottobre 2017

Tensione altissima in casa Perugia dopo la sconfitta subita sabato a La Spezia, la quarta consecutiva per la squadra di Giunti che era stata protagonista di un ottimo avvio di campionato con tre vittorie nelle prime quattro partite.

Al rientro della squadra in Umbria, infatti, circa 300 tifosi hanno insultato duramente i giocatori, lanciando anche sassi e fumogeni contro il pullman, cui è stato impedito di fare rientro nell’area degli spogliatoi, dove i giocatori avrebbero dovuto recuperare le proprie auto.

Il vetro anteriore sul lato dell'autista è andato in frantumi e per riportare la calma è stato necessario l'intervento delle forze dell'ordine, che erano state già allertate nel pomeriggio. Intervento provvidenziale considerando che nell zona era stato allestito settimana scorsa un luna park frequentato da bambine e famiglie.

Volta e compagni hanno lasciato lo stadio solo un’ora e mezza dopo il rientro da La Spezia.

La prossima partita del Perugia sarà martedì in casa contro il Cesena per l’infrasettimanale: Giunti potrebbe giocarsi tutto in 90’. Tra i possibili sostituti in lizza Stellone, Aglietti, Ballardini, Oddo e De Zerbi.
 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesAntonio Conte:
Antonio Conte: "Ho visto un'Inter incredibile"
©Getty ImagesAndrea Pirlo infuriato:
Andrea Pirlo infuriato: "Non siamo scesi in campo"
©Getty ImagesL'Empoli disintegra la Salernitana
L'Empoli disintegra la Salernitana
 
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto
SuperMario Balotelli show: le foto