Cairo sicuro: "Questo è il Toro di Mazzarri"

Il presidente 'granata' scarica Ljajic ed esalta Meitè e Aina.

1 Settembre 2018

Urbano Cairo, intervenuto a Radio Deejay, ha parlato del suo Torino dopo la chiusura del mercato internazionale: “Adesso è la squadra che aveva in mente l’allenatore”.

“Abbiamo fatto molti cambiamenti e abbiamo dato al tecnico il giusto numero di calciatori. La partenza di Ljajic e Niang? Non avevamo spazio per tutti. Ljajic non accettava la panchina - ha continuato il presidente granata - e così è andato in Turchia per un’offerta economica molto importante. Mi piaceva come calciatore, ma prima dei singoli viene il bene della squadra”.

Un’ultima battuta sui due nuovi Meitè e Aina: “Sono giocatori che seguivamo da tempo: Aina lo volevamo anche quando al Chelsea c’era Conte, ma non ce lo diedero”.

 

©Getty Images

NOTIZIE EURO2020:

©Getty ImagesChristian Eriksen è stato operato: installato il defibrillatore
Christian Eriksen è stato operato: installato il defibrillatore
©Getty ImagesEuro2020: l'Olanda regola l'Austria e va agli ottavi
Euro2020: l'Olanda regola l'Austria e va agli ottavi
©Getty ImagesEuro2020, il Belgio piega la Danimarca
Euro2020, il Belgio piega la Danimarca
©Getty ImagesEuro2020, prima gioia per Ucraina e Shevchenko
Euro2020, prima gioia per Ucraina e Shevchenko
©Getty ImagesEuro2020, Simon Kjaer torna in campo per Christian Eriksen
Euro2020, Simon Kjaer torna in campo per Christian Eriksen
©Getty ImagesEuro2020, Manuel Locatelli:
Euro2020, Manuel Locatelli: "Sono orgoglioso"
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle