Benevento, il retroscena dell'avvocato

"Il Palermo si è opposto molto alla nostra presenza come parte interessata".

L'avvocato del Benevento, Eduardo Chiacchio, ai microfoni di Ottogol ha parlato così delle decisioni intraprese dal Tribunale federale che ha retrocesso il Palermo in serie C. Gli Stregoni sono stati gli unici a costituirsi come parte interessata.

"Ho accolto l'incarico che mi ha affidato il presidente Vigorito, il quale era orientato a costituirsi come parte interessata nel processo in cui era coinvolto il Palermo. Abbiamo lottato per ottenere l'ammissione, giunta al termine di un'attenta valutazione del tribunale e dopo aver sentito tutte le parti in causa. La società rosanero si è opposta e non poco alla nostra presenza. La decisione del Tribunale permette al Benevento di chiudere al terzo posto in classifica, una posizione ben diversa da quella con cui aveva chiuso la stagione regolare. Con quattro pareggi sarebbe in serie A, quindi la mia causa è finita. Non mi sono interessato a ciò che è avvenuto dopo, anche se devo dire che mi ha suscitato un po' di meraviglia. Pensiamo a vincere questi play off, sarebbe un grandissimo orgoglio per me aver messo un piccolissimo tassello sulla possibile promozione del Benevento". 

benevento

ARTICOLI CORRELATI:

Europa League: crollo Ajax, disfatta portoghese
Europa League: crollo Ajax, disfatta portoghese
Giacomo Poluzzi rivede la Serie B
Giacomo Poluzzi rivede la Serie B
L'Inter scaccia la crisi, ma a Conte non basta
L'Inter scaccia la crisi, ma a Conte non basta
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium