B, squalificati sei calciatori e Di Carlo

Il tecnico dello Spezia punito per avere contestato una decisione arbitrale con espressione blasfema.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA

DEIOLA Alessandro (Spezia): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

VICARI Francesco (Spal 2013): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CIOFANI Matteo (Frosinone): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione).

LOPEZ GASCO Walter Alberto (Benevento): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

 PASCIUTI Lorenzo (Carpi): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

PETRICCIONE Jacopo (Ternana): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

ALLENATORI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA

DI CARLO Domenico (Spezia): per avere, al 24° del secondo tempo, contestato una decisione arbitrale proferendo un'espressione blasfema; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

AMMONIZIONE CON DIFFIDA

BUCCHI Cristian (Perugia): per avere, al termine della gara, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, contestato con veemenza l'operato arbitrale.

COSMI Serse (Trapani): per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, contestato con veemenza l'operato arbitrale.

Di Carlo

ARTICOLI CORRELATI:

Chievo, un piede nella finale dei playoff
Chievo, un piede nella finale dei playoff
Roma fuori dall'Europa League
Roma fuori dall'Europa League
Juventus, Sarri in bilico: si scatena il toto allenatore
Juventus, Sarri in bilico: si scatena il toto allenatore
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa