Avellino a -3, 18 mesi di squalifica a Izzo

Queste le decisioni del Tribunale Nazionale Federale nell'ambito del processo sportivo sul calcioscommesse relativo alle presunte combine delle partite Modena-Avellino del 17 maggio 2014 e Avellino-Reggina del 25 maggio 2014.

12 Aprile 2017

Sono arrivate le decisioni del Tribunale Nazionale Federale nell'ambito del processo sportivo sul calcioscommesse relativo alle presunte combine delle partite Modena-Avellino del 17 maggio 2014 e Avellino-Reggina del 25 maggio 2014: una squalifica di 18 mesi per Armando Izzo e una penalizzazione in classifica per l'Avellino di tre punti oltre a un'ammenda di 50 mila euro sia per il calciatore che per la società.

Izzo, oggi tesserato per il Genoa, era accusato di associazione finalizzata ad alterare i risultati delle partite (articolo 9 del codice di giustizia sportiva) e per lui la Procura federale aveva chiesto addirittura una squalifica di 6 anni. Disattesa in parte dal Tfn anche la richiesta della Procura di punire la società irpina con 7 punti di penalizzazione.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesSerie A, cinque squalificati per un turno
Serie A, cinque squalificati per un turno
©screenshot da skyAncelotti:
Ancelotti: "Superlega? Pensavo fosse uno scherzo"
©Getty ImagesAl-Khelaifi riempie di gioia Ceferin
Al-Khelaifi riempie di gioia Ceferin
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala