Arsenal, Ozil fa infuriare la Cina

Un tweet del tedesco porta alla cancellazione dalla tv cinese di Arsenal-City.

16 Dicembre 2019

Caso diplomatico in Cina. Un tweet di Ozil, calciatore dell'Arsenal, ha scatenato la dura reazione della tv di stato cinese che ha deciso di cancellare la visione del big match Arsenal-Manchester City.

Questo il tweet del centrocampista tedesco, in difesa della minoranza islamica uigura: "In Cina il Corano viene bruciato, le moschee sono state chiuse, le scuole teologiche islamiche, le madrase sono state bandite, gli studiosi religiosi sono stati uccisi uno per uno. Nonostante tutto, i musulmani stanno in silenzio". Una presa di posizione che non è piaciuta alla tv statale cinese. A nulla è valso un comunicato ufficiale dell'Arsenal: "Si trattava esclusivamente di un'opinione personale di Ozil. Come società di calcio, l'Arsenal sposa sempre al principio di non essere coinvolto in politica".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Foto BuzziNon c'è pace per Mario Balotelli: di nuovo out
Non c'è pace per Mario Balotelli: di nuovo out
©Getty ImagesPaul Pogba è ancora deluso da Josè Mourinho
Paul Pogba è ancora deluso da Josè Mourinho
©Getty ImagesKevin Strootman non dimentica e si sfoga
Kevin Strootman non dimentica e si sfoga
 
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto