Simon: "Olimpia, ora sto bene"

Il croato è tornato sul parquet settimana scorsa, dopo due mesi di stop.

13 Aprile 2017

L’infermeria dell’Olimpia Milano si sta svuotando e progressivamente coach Repesa sta ritrovando tutti i giocatori a disposizione. La scorsa settimana è stato il turno del rientro di Kruno Simon, rimasto fuori per due mesi per il problema alla schiena. Il croato è un perno fondamentale del roster biancorosso ed è, quindi, un recupero importante: “Non è stato facile stare fuori così tanto, ma ora sto bene – le sue parole – Aver giocato due partite in tre giorni non è il massimo nella mia situazione, però sto bene ed ora cercherò di ritrovare la mia forma migliore”.

Ci sarà un mese di tempo per recuperarla, dopo aver conquistato il primo posto matematico in stagione regolare e messo al sicuro il fattore campo per l’intera post-season: “Siamo stati i migliori in campionato per tutto l’anno e l’abbiamo confermato – ha proseguito il n° 43 biancorosso – Tanti giocatori hanno giocato molti minuti a causa degli infortuni, dunque ora abbiamo bisogno di riposarci e poi di lavorare verso i playoff. Sarà un mese importante sia per chi è sceso in campo molto, sia per chi è rimasto fuori, come è accaduto a me”.

Si torna sulla sfida decisiva per questo primato, cioè quella di domenica scorsa contro Venezia. Una possibile rivale anche nel corso della volata tricolore: “La chiave è stato avere un solo blackout di cinque minuti, in cui siamo andati in difficoltà – chiude Kruno, parlando del parziale di 0-19 del secondo quarto - Abbiamo recuperato subito e poi nel resto della partita abbiamo controllato la situazione. Non posso dire sia stata una vittoria facile, però siamo stati sempre in controllo”. Un successo voluto fortemente, per potersi ora riposare e pensare solamente all’obiettivo finale.

In collaborazione con basketissimo.com

©Simone Lucarelli

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesAnche pallavolo e pallacanestro rivogliono i tifosi
Anche pallavolo e pallacanestro rivogliono i tifosi
©Foto SpottinoLa Dinamo Sassari preoccupa Ettore Messina
La Dinamo Sassari preoccupa Ettore Messina
©uff. stampa De Raffaele non si fida di Varese
De Raffaele non si fida di Varese
 
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto