Pillastrini chiede a Reggio Emilia di svoltare

"Questa deve diventare una squadra che lotta" fa sapere il successore di Cagnardi.

Stefano Pillastrini, che ha preso il posto sulla panchina della Pallacanestro Reggiana di Devis Cagnardi, si è presentato mostrando di avere le idee chiare.

"Ringrazio la società per questa opportunità - ha detto -: sono molto orgoglioso di essere stato scelto da un club prestigioso per svolgere un compito importante e difficile. Ci saranno molte cose da fare dal punto di vista tecnico, ma anche emotivo e gestionale. La cosa più importante sarà trasformare la Grissin Bon in una squadra di guerrieri, mettere l’accento sull’aspetto agonistico dal quale non si può prescindere. L’obiettivo immediato deve essere giocare insieme e diventare una squadra che lotta. Lo staff tecnico mi ha già presentato la situazione del gruppo nel dettaglio, ora dovrò inserire le mie idee e la mia metodologia di lavoro per far esprimere le potenzialità di questo gruppo e raggiungere così risultati positivi".

pillastrini

ARTICOLI CORRELATI:

Trento e Alessandro Gentile si dicono addio
Trento e Alessandro Gentile si dicono addio
Fotu felice a Venezia
Fotu felice a Venezia
Aradori accoglie Sacchetti e Banks
Aradori accoglie Sacchetti e Banks
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa