Pancotto saluta con una battuta

20 Febbraio 2016

Cesare Pancotto saluta la Coppa Italia con il sorriso: "Ringrazio i miei giocatori, che hanno conquistato un posto importante nei cuori dei tifosi della Vanoli. Detto dell'assenza di Vitali, per ridere posso svelarvi che all'intervallo Washington era rimasto chiuso nello spogliatoio...".
 
"Milano ci ha dimostrato che cosa vuol dire essere una squadra di Eurolega, abituata a lottare a questi livelli. Non ci hanno permesso di giocare, abbiamo provato a dare tutto quello che avevamo e sono onorato di essere l'allenatore di questa squadra. L'Olimpia è migliorata con Sanders e Kalnietis, come talento e come fisicità. I bilanci li faremo a fine stagione ma siamo orgogliosi di quanto fatto in questa Coppa Italia".
 
Sulla finale: "Avellino ha già vinto su questo campo, se la giocherà fino in fondo ma vedo l'Olimpia favorita".
©

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Tokyo 2020, ko per le ragazze del volley
Tokyo 2020, ko per le ragazze del volley
©Tokyo 2020, Sacchetti coccola i Meo Boys
Tokyo 2020, Sacchetti coccola i Meo Boys
©Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 31 luglio
Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 31 luglio
©Tokyo 2020, Irene Vecchi desolata:
Tokyo 2020, Irene Vecchi desolata: "Sembra un po' una maledizione".
©Tokyo 2020, calcio maschile: ecco le quattro semifinaliste
Tokyo 2020, calcio maschile: ecco le quattro semifinaliste
©Tokyo 2020, Pizzolato onora i nonni scomparsi
Tokyo 2020, Pizzolato onora i nonni scomparsi
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle