Olimpia Milano, i tifosi alzano la voce

Olimpia Milano, le parole dei tifosi

Dopo la sconfitta col Partizan, i tifosi organizzati dell'Olimpia, i Milano Brothers, hanno fatto sentire la loro voce su Instagram. "Il momento è quello che è, pensavano che la squadra si fosse ritrovata dopo le vittorie con Efes, Venezia e Stella Rossa ma evidentemente in campo e in panchina c’è ancora da lavorare. Inutile nascondere che c’è delusione per l’inattesa quantità di risultati negativi di questa stagione ma riteniamo altrettanto inutile piangersi addosso e cavalcare disfattismi precoci".

"Come già detto nel recente passato, le somme si tireranno alla fine del percorso stagionale e siam certi che qualora i risultati dovessero mancare la società che ha sempre dimostrato quanto tenga alla storia Olimpia, saprà intervenire dove necessario per cercare di correggere eventuali errori ma non è questo il tempo dei giudizi".

"Domenica ci aspettiamo una prova di carattere e di orgoglio contro la nostra rivale sportiva di sempre, in un incontro a cui tutti teniamo. Domenica chiediamo alla squadra di dare tutto ed al palazzo di esserle d’aiuto dando il dovuto sostegno ai colori che amiamo. Noi saremo a fianco dei ragazzi con la voce e con lo stesso cuore che chiederemo di vedere anche sul parquet", hanno concluso in vista del match con la Virtus Bologna.

Ettore Messina ieri sera si era così espresso: "È ironico che nella terra del grande maestro Asa Nikolic abbiamo fatto esattamente come raccomandava lui di non fare. Il Professor Nikolic diceva che quando si riempie il secchie di latte non si deve con un calcio rovesciare tutto. Noi siamo diventati professionisti, maestri di questa pratica".

Articoli correlati