NBA Finals: Dallas crede nella rimonta, Irving indica la via

Nessuna franchigia ha mai vinto il titolo dopo aver perso le prime tre gare

A Boston sono pronti a far festa. L’ultimo titolo NBA risale al 2008. A distanza di 16 anni, i biancoverdi sognano di alzare nuovamente al cielo il Larry O’Brien Trophy. Per farlo, dovranno battere Dallas che, in gara 4, ha dimostrato di crederci ancora. I Mavs delle stelle Doncic e Irving puntano a diventare la prima franchigia a vincere l’anello NBA dopo aver perso le prime tre partite della serie.

Irving, ex della partita (ha giocato due anni a Boston, dal 2017 al 2019), è lucido nell’analizzare la situazione attuale: “Siamo riusciti a raggiungere uno dei nostri obiettivi, ovvero tornare a giocare a Boston. Abbiamo un altro obiettivo davanti a noi, ovvero tornare a Dallas per gara 6”, le sue chiare parole riportate da ESPN.

Sulla stessa linea d’onda Doncic, autore di una prestazione stellare in gara 4 e chiamato a fare l’impresa al TD Garden di Boston: “Penso che la cosa più importante sia stato dimostrare che ci crediamo. L’abbiamo fatto vedere in gara 4. Se non ci avessimo creduto, probabilmente non avremmo vinto quella partita. Dirlo a parole è facile ma poi bisogna dimostrarlo in campo e noi l’abbiamo fatto”.

Insomma, Dallas vuole provare a rovinare nuovamente la festa a Boston. Gara 5, in programma nella notte tra lunedì e martedì, è una di quelle partite da non perdersi per nulla al mondo. Comunque vada, sarà spettacolo puro.

Articoli correlati

P