La corsa salvezza secondo Markovski

22 Aprile 2016

Quando mancano due giornate alla fine della stagione regolare della Serie A Beko, è ancora apertissima la lotta per non retrocedere. Caserta, Torino e Bologna sono tutte ferme a quota 20 punti in classifica e proprio la sfida tra la Manital e la Obiettivo Lavoro, in programma questa domenica, potrebbe risultare decisiva.
 
Della stessa idea si è detto anche Zare Markovski, che ha parlato in esclusiva per Sportal.it: "Buona parte della lotta per la salvezza passa dall'esito della partita tra Bologna e Torino. Certo è che questa non è proprio la Virtus che mi sarei aspettato ad inizio stagione. L' impatto di Dyson per la Manital è stato importantissimo, vista la sua esperienza italiana che ha maturato tra Brindisi e Sassari. Salvando Torino affermerebbe sè stesso come giocatore su livelli altissimi", il commento del tecnico macedone.
 
Altrettanto aperta è anche la corsa per il primo posto, visto che l'EA7 ha dilapidato il proprio vantaggio con un paio di inattese sconfitte di troppo. Da ex allenatore di Milano, Reggio Emilia ed Avellino, Markovski si è espresso anche sulla post season: "Milano è padrona del proprio destino per la corsa allo scudetto", ha precisato Zare. 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©De Raffaele prova a mettere pressione a Sassari
De Raffaele prova a mettere pressione a Sassari
©Maurizio Buscaglia ai saluti
Maurizio Buscaglia ai saluti
©Andrea Trinchieri, non c'è soltanto la Virtus Bologna
Andrea Trinchieri, non c'è soltanto la Virtus Bologna
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto