L'Olimpia Milano schianta Cremona e vola in semifinale

Netto 86-62 per i meneghini, che sfatano così il tabù di coppa.

L'Olimpia Milano irrompe in semifinale di Coppa Italia, dopo una sfida a Pesaro contro una Vanoli Verona apparsa completamente in balìa della squadra meneghina. Nell'86-62 finale, frutto di numerosi strappi da grande squadra, ci sono tutte le potenzialità del gruppo di Ettore Messina a lungo rimaste inespresse nella stagione italiana. C'è la crescita incredibile di Kaleb Tarczewski, ancora una volta il migliore in campo con 14 punti, 9 rimbalzi e 6 falli subiti. In doppia cifra anche Micov e Della Valle (13 punti a testa) e Nemanja Nedovic, mentre Rodriguez chiude con 9 punti e 8 assist al rientro. In casa Vanoli bene Mathews con 16 punti e Happ, 12+10.

Come domenica scorsa, Messina lascia fuori Gudaitis per turnover, oltre a Roll in luogo del rientrante Sergio Rodriguez. In quintetto c'è il doppio play, Chacho-Cinciarini, e Milano in avvio è semplicemente bellissima: in meno di 5' l'Olimpia si issa su un 20-2 che la dice lunghissima sull'inizio delle due squadre, con Milano che va a bersaglio ben quattro volte dalla lunga distanza in avvio. Cremona si scuote, ma al 10' Milano è a +16. L'inizio di secondo quarto fa da contrappasso perfetto all'avvio di partita: la Vanoli tiene a secco per oltre 5' la squadra di Messina, rientrando fino al -5 con un 11-0 di parziale. Tarczewski scuote i biancorossi/gialloviola, e la sua energia ispira un nuovo momento positivo di Milano, che va all’intervallo lungo sul 44-31.

In avvio di ripresa Milano torna sul +16, ma la Vanoli non vuole mollare affidandosi a un ottimo Mathews, unico a trovare continuità dall’arco, con la squadra di Sacchetti che però non riesce ad andare oltre il -7. Dopo 30' Milano è avanti di 9, ma la squadra di Messina è sul pezzo chiudendo la pratica con un 10-0 in avvio di ultimo quarto, in cui tocca anche il +25.

Articolo in collaborazione con Basketissimo.com

coppa italia b

ARTICOLI CORRELATI:

Alessandro Gentile spiega la sua svolta social
Alessandro Gentile spiega la sua svolta social
Petrucci:
Petrucci: "Non siamo appestati"
Coronavirus, le disposizioni della Federbasket
Coronavirus, le disposizioni della Federbasket
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium