Galbiati lo sa: "Trieste non molla mai"

"Giocheremo in uno dei palazzetti più belli della serie A e sempre esaltato dalla massiccia presenza del pubblico" osserva il coach dell'Auxilium Torino.

L’Auxilium Torino cercherà di rilanciarsi sul parquet dell’Alma Trieste con la consapevolezza che non sarà facile tornare a casa con i 2 punti.

"Giocheremo in uno dei palazzetti più belli della serie A e sempre esaltato dalla massiccia presenza del pubblico - dice il coach dei piemontesi Paolo Galbiati -. Troveremo una squadra molto esperta con diversi giocatori che hanno fatto per tantissimi anni la categoria e anche importanti come Peric. Hanno un play di livello, ex di Torino, come Chris Wright, nonchè l’esperto del campionato italiano, Sanders. Un gruppo che non molla mai anche quando si trova sotto di scarti considerevoli, e non sempre a ragione, come accaduto nelle ultime partite".

"Dovremo giocare insieme e sfruttare alcuni vantaggi che abbiamo all’interno del campo senza fermare la palla – aggiunge il successore di Larry Brown -. I ragazzi hanno lavorato, c’è una grande disponibilità e una discreta competitività durante gli allenamenti. Dovremo sfoderare una prestazione solida e ripartire dal secondo tempo in fase difensiva della partita giocata in casa contro Venezia e dalle buone cose offensive fatte nelle ultime settimane".

basket

ARTICOLI CORRELATI:

Eugenio Dalmasson ha il centro che voleva
Eugenio Dalmasson ha il centro che voleva
Happy Casa Brindisi in Europa dalla porta principale
Happy Casa Brindisi in Europa dalla porta principale
Brandt, l'ostacolo è tedesco
Brandt, l'ostacolo è tedesco
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa