Frank Vitucci vuole un altro finale

"Due finali consecutive rappresentano un grande traguardo, ma vogliamo vincere": il coach di Brindisi non si accontenta dopo la vittoria sulla Fortitudo in semifinale.

15 Febbraio 2020

Brindisi "si allena" contro la Fortitudo Bologna e vola in finale di Coppa Italia per il secondo anno consecutivo. Dopo aver eliminato a sorpresa Brescia nei quarti, gli emiliani non si ripetono e non entrano mai in partita contro i pugliesi, vittoriosi per 78-53.

Dopo Cremona, vincitrice nel 2019, ora gli avversari saranno i campioni d'Italia di Venezia.

Coach Frank Vitucci si gode la schiacciante vittoria sulla Fortitudo, ma pensa già alla finalissima: "Sono estremamente soddisfatto - ha detto a fine gara - Abbiamo approcciato la partita con energia e concentrazione e abbiamo giocato perfettamente in difesa. Il merito è degli attori protagonisti che sono i giocatori. Volevamo fortemente tornare in finale e ci siamo riusciti; è una grande situazione perché fare due finali di Coppa Italia consecutive non è da tutti. Domani giocheremo contro i campioni d’Italia, i “finti ottavi”. Noi dovremo cercare di essere più bravi dei più forti; sono più grossi, ma non ci spaventiamo di certo. Domani non partiamo sfavoriti, ma sulla carta sono un po’ più forti di noi; noi saremo l’underdog".

©Rai sport

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesFortitudo-Vuelle, la Corte d'Appello non decide e prende tempo
Fortitudo-Vuelle, la Corte d'Appello non decide e prende tempo
©Ufficio Stampa Germani BresciaBuscaglia studia le contromisure per Sassari
Buscaglia studia le contromisure per Sassari
©Confindustria EmiliaDue nomi per il dopo Sasha Djordjevic
Due nomi per il dopo Sasha Djordjevic
 
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto