Larissa Iapichino fa una confessione su Sofia Goggia

Larissa Iapichino: “Dopo l’infortunio mi è crollato il mondo addosso ma ho pensato a Sofia Goggia e a Tamberi”

La campionessa azzurra Larissa Iapichino, figlia della leggenda Fiona May e attuale detentrice del record mondiale Under 20 di salto in lungo, in un’intervista a Il Fatto Quotidiano ha parlato del momento più doloroso del 2021, quando ha dovuto saltare le Olimpiadi di Tokyo, che l’avrebbero vista sicura protagonista, a causa di un infortunio. “Come ho detto tante volte, quello delle Olimpiadi è solo un sogno rimandato”.

“In quel momento mi è crollato il mondo addosso, perché l’infortunio è una botta emotiva e psicologica. Ho toccato con mano le mie paure ma non le ho soffocate: le ho fatte venire fuori e sto lavorando per eliminarle. Mi sono detta: “Meglio a 18 anni che nel culmine della carriera””.

Gli esempi di Sofia Goggia e Gianmarco Tamberi, tornati a trionfare dopo gli infortuni, l’hanno ispirata: “Pensi a Gianmarco Tamberi e a Sofia Goggia: nonostante gli infortuni, sono riusciti a fare cose stratosferiche spingendosi oltre i propri limiti e rompendo barriere clamorose”.


Articoli correlati

P