Deborah Compagnoni commossa parla del fratello scomparso

L'ex sciatrice azzurra ha parlato di suo fratello Jacopo, travolto da una valanga a dicembre.

Deborah Compagnoni in un'intervista a Verissimo ha parlato di suo fratello Jacopo, travolto e ucciso da una valanga lo scorso dicembre: "Purtroppo la montagna, che era la sua passione, l’ha portato via. È passato ancora troppo poco tempo che non mi sembra vero". 

"Credo molto nel destino e nel fatto che ognuno di noi abbia già qualcosa di scritto. È andato via prima del tempo a soli 40 anni. Era il piccolo di casa e ci manca tanto, ma ora ci sono le sue due bambine e mia cognata. Mia mamma era legatissima a lui e negli ultimi anni avevano iniziato a scalare insieme dappertutto. Anche lei è diventata un’alpinista appassionata. Le manca tantissimo".

“Mio papà si fa forza grazie alle sue nipotine. Si va avanti, dobbiamo sostenerci l’una con l’altro in famiglia e dobbiamo pensare che Jacopo ci stia guardando e che sia orgoglioso di tutti noi".

Articoli correlati