Tragedia sulle Alpi: morti due climber

2 Settembre 2016

È un'estate tragica per quanto riguarda gli atleti appassionati di alta montagna e in particolare delle Alpi. Dopo la morte di tre base jumper lanciatosi con la loro tuta alare nel giro di pochi giorni e gli scalatori stranieri caduti sul Monte Rosa, anche dal Trentino arriva la notizia di un dramma in alta quota.

Sulla via Pepi Schmuck (grado VI+) sulla parete nord del Santner, durante la scalata sono precipitati due giovani climber altoatesini, morendo sul colpo dopo una caduta di circa 300 metri: sono Andreas Kopfsguter, 25 anni di Villabassa in val Pusteria, e Helene Hofer, 27 anni di Bressanone.

L'allarme era scattato in serata quando non avevano fatto rientro da Cima Santner, un enorme sperone di roccia di 2.414 metri che sovrasta l'abitato di Siusi. Le ricerche sono cominciate con il cielo che già si stava facendo buio, e infatti è stato necessario riprendere le attività all'alba.

I due sono stati trovati dal soccorso alpino di Siusi e dai carabinieri di Ortisei legati ancora dalla corda: sembra che un chiodo abbia ceduto provocando la caduta di uno dei due alpinisti e la sicura del secondo potrebbe non avere retto l’urto.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Kickboxing Tatami, a Rimini gli Assoluti
Kickboxing Tatami, a Rimini gli Assoluti
©Giani celebra l'arrivo di Ngapeth
Giani celebra l'arrivo di Ngapeth
©Italian Hockey League: il Caldaro si conferma campione
Italian Hockey League: il Caldaro si conferma campione
 
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto