Nuova impresa per Federica Pellegrini

Al Mondiale in vasca corta di Hangzhou la nuotatrice veneziana conquista una medaglia storica.

Doppia medaglia per i colori azzurri nell’ultima giornata dei Mondiali di nuoto in vasca corta a Hangzhou, in Cina. Gregorio Paltrinieri ha conquistato l’argento nei 1500 stile libero, sorpassato all'ultima vasca dall'eterno rivale, l’ucraino Romanchuk, mentre la 4x100 mista femminile ha conquistato la medaglia di bronzo, complice la squalifica dell’Australia.

Bella soddisfazione per la capitana Federica Pellegrini insieme alle compagne Margherita Panziera, Martina Carraro eElena Di Liddo: per le moschettiere azzurre anche il nuovo record italiano con il tempo di 3'51"38.

Per Federica, in particolare, il finale di stagione si ammanta di storia, perché la medaglia conquistata in Cina è la numero 50 della carriera della fuoriclasse di Mirano, 14 anni dopo l’argento alle Olimpiadi di Atene nei 200 stile libero. Prossimo obiettivo, Tokyo 2020, dove la Pellegrini potrebbe scegliere di gareggiare nelle prove veloci o negli amati 200 stile libero.
 

Pellegrini

ARTICOLI CORRELATI:

Butta sul ghiaccio l'arbitro, mega squalifica
Butta sul ghiaccio l'arbitro, mega squalifica
Magnini, incubo finito: cancellata la squalifica
Magnini, incubo finito: cancellata la squalifica
Coronavirus, le conseguenze nel volley
Coronavirus, le conseguenze nel volley
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium