‘S-Hertogenbosch: Luca Nardi si arrende a Sebastian Korda

Luca Nardi-Sebastian Korda 5-7 5-7

Si ferma agli ottavi di finale il cammino di Luca Nardi all’ATP 250 di ‘s-Hertogenbosch. Il tennista pesarese, infatti, si è arreso a Sebastian Korda, settima testa di serie del seeding e numero 27 del mondo, che si è imposto con un duplice 7-5 in poco più di un’ora e tre quarti di gioco.

Nardi parte male, cedendo la battuta nel secondo game dell’incontro. Korda conferma il break di vantaggio e vola sul 3-0. Lo statunitense sale fino al 5-2, qui però arriva la reazione dell’azzurro che infila tre game consecutivi e rimette in parità il set. Un nuovo allungo di Korda è però decisivo e gli vale il primo parziale (7-5).

Nel secondo set Nardi è bravo a vincere un game fiume (il secondo) in cui annulla ben cinque palle break a Korda. Nel sesto game il marchigiano salva altre tre palle break e in quello successivo strappa il servizio all’americano (4-3). La gioia però dura poco perché Korda firma l’immediato contro-break (4-4). Lo statunitense si rivela ancora il più lucido nella fase finale del set, e così come nel primo parziale, toglie il servizio a Nardi nell’ultimo game, conquistando la vittoria.

Nardi deve così salutare il Libema Open, mentre Korda accede ai quarti di finale dove affronterà il vincente della sfida tra lo statunitense Tommy Paul, numero due del seeding e numero 13 del ranking ATP, e l’australiano Alexei Popyrin, numero 49 al mondo.

Articoli correlati

P