Matteo Berrettini oltre le critiche: "E' stata mentalmente dura"

Il tennista azzurro: "Non rimpiango di aver giocato"

26 Novembre 2022

Berrettini: "Non rimpiango di aver giocato" 

Dopo l'eliminazione dell'Italia in Coppa Davis tiene banco la scelta di capitan Volandri di utilizzare a sorpresa Matteo Berrettini nel doppio insieme a Fabio Fognini dopo l'infortunio di Simone Bolelli: il tennista romano, ancora acciaccato al piede e in ritardo di condizione, non è riuscito a fare la differenza.

"Ho veramente sforzato la mente per pensare positivo, è stato mentalmente difficile da gestire. Ho provato, mi sono messo a lavorare, non ho rimpianto di aver giocato - sono le parole in conferenza stampa riportate da Ubitennis -. La squadra ha ritenuto che fosse la soluzione migliore". 

"Anche se è stato difficile sono orgoglioso. Non bisogna nascondersi dietro un dito; so di poter giocare molto meglio di così; quello che mi ha chiesto Filippo era di metterci il cuore e dare quello che avevo, ovviamente mi sono sentito meglio in carriera, ma in Davis quello che serve è dare tutto. Nonostante tutto siamo arrivati vicino, ma stiamo mettendo delle ottime basi per il futuro".

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesCoppa Davis, cambia di nuovo tutto: addio Piqué
Coppa Davis, cambia di nuovo tutto: addio Piqué
©Getty ImagesLorenzo Sonego schietto su Sinner e Berrettini
Lorenzo Sonego schietto su Sinner e Berrettini
©Getty ImagesAngelo Binaghi sostiene la scelta di Jannik Sinner
Angelo Binaghi sostiene la scelta di Jannik Sinner
 
Federico Baschirotto, il calciatore che sembra Hulk. Le foto
Grande festa per il Barcellona: le foto
Derby di Milano: la partita in immagini
Cristian Romero espulso: le foto