Matteo Berrettini fa lo scaramantico sull’erba

Le parole di Matteo Berrettini

Matteo Berrettini ha parlato dopo aver battuto il canadese Denis Shapovalov a Stoccarda: “Venivamo entrambi da uno stop per infortunio e sono sicuro che lui rientrerà presto nei primi trenta o nei primi venti, glielo auguro. E’ stato un test perfetto per valutare il mio livello e dopo la battaglia di martedì sono contento di essere nei quarti”. 

“Ci ho messo tanta concentrazione ogni volta che servivo per far sentire al mio avversario la pressione ed oggi il mio back di rovescio contro un avversario mancino che gioca quel colpo ad una mano è stato davvero tanto utile. Sono felice che abbia funzionato. Le due sfide precedenti contro di lui erano state davvero combattute: sapevo che se volevo batterlo dovevo giocare il mio miglior tennis”. 

“Settima volta nei quarti e nei sei precedenti non ho mai perso? In Italia facciamo dei gesti che qui non è il caso di fare – ha scherzato Matteo – so che nella mia carriera ho ottenuto tanto sull’erba. Vedremo se riuscirò ad arrivare in semifinale anche stavolta”.

Articoli correlati

P