Matteo Berrettini delude all'Atp Cincinnati

Il tennista azzurro si ferma agli ottavi contro Opelka.

26 Agosto 2020

Matteo Berrettini fuori agli ottavi di finale del Masters 1000 di Cincinnati. Il tennista azzurro è stato eliminato dallo statunitense Reilly Opelka, numero 39 del mondo, che si è imposto in due set con il risultato di  6-3, 7-6 dopo un’ora e sedici minuti di gioco. Deludente la prova del numero uno del tennis italiano, che è crollato nettamente nel primo set. Nel secondo parziale i servizi l'hanno fatta da padrone e al tie-break Opelka si è imposto per 7-4.

"È stato più bravo di me nel game in cui mi ha breakkato nel primo set, e nel primo minibreak nel secondo il lob è stato un po’ fortunoso. Comunque complimenti a lui, ha servito molto bene. Me lo aspettavo, ma anche da fondo ha giocato bene, anche l’ultimo minibreak per andare 6-2 mi ha fatto un passante in mezzo ai piedi dopo che l’avevo spostato. Non avevo mai giocato con un avversario così, e posso dire che è molto difficile. Però a un certo punto bisogna congratularsi con l’avversario e ammettere che è stato migliore di me".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesJannik Sinner perde contro Popyrin e il polline
Jannik Sinner perde contro Popyrin e il polline
©Getty ImagesMarco Cecchinato stavolta si è infuriato
Marco Cecchinato stavolta si è infuriato
©Getty ImagesMatteo Berrettini si prende il derby
Matteo Berrettini si prende il derby
 
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini
Europa: Manchester United-Roma 6-2, le foto
Paris Saint Germain-Manchester City 1-2, le foto