Federer sconfitto, felice e preoccupato

15 Aprile 2016

Montecarlo perde un altro pezzo pregiato. Dopo l'eliminazione di Nole Djokovic per mano del ceco Vesely, tocca a Roger Federer alzare bandiera bianca contro il francese Tsonga, che  raggiunge così la seconda semifinale al Masters 1000 sulla terra rossa del Principato, dopo quella del 2013.
 
Lo svizzero è stato battuto in tre set per 3-6 6-2 7-5 in due ore e 6 minuti, non riuscendo a sfatare il tabù Montecarlo, dove ha perso 4 finali.
 
"Sono davvero contento di come ho giocato - ha commentato l’ex numero 1 al mondo -. Ma sono un po’ preoccupato per come mi sveglierò sabato dopo un match di oltre due ore: sarà importante vedere come reagirà il mio corpo, il ginocchio soprattutto".
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Internazionali d'Italia, Nadal in finale senza problemi
Internazionali d'Italia, Nadal in finale senza problemi
©Lorenzo Sonego ringrazia il pubblico sugli spalti
Lorenzo Sonego ringrazia il pubblico sugli spalti
©Sonego da urlo, semifinale con Djokovic
Sonego da urlo, semifinale con Djokovic
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto