ATP Melbourne: Jannik Sinner, buona la prima

Vittoria agevole contro Vukic. Ora dovrà affrontare lo sloveno Bedene.

3 Febbraio 2021

L'azzurro si sbarazza dell'australiano in poco più di un'ora di gioco

Esordio decisamente easy per Jannik Sinner in terra australiana. Il giovane talento azzurro si è sbarazzato dell'australiano Aleksandar Vucic (numero 195 del ranking ATP) con un secco 6-2, 6-4 (in poco più di un'ora di gioco).

Jannik Sinner è apparso in grande spolvero. Ora, sulla strada dell'azzurro, c'è lo sloveno Aljaz Bedene, avversario scomodo come ha spiegato lo stesso tennista italiano: "Ci ho giocato contro due volte e ho perso due volte".

La vittoria di Jannik Sinner ai danni di Aleksandar Vucic è la sesta consecutiva. Un momento decisamente d'oro per il fenomeno azzurro.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesWimbledon, anche Carlos Alcaraz teme Matteo Berrettini: l'ammissione
Wimbledon, anche Carlos Alcaraz teme Matteo Berrettini: l'ammissione
©Getty ImagesWimbledon: Matteo Berrettini ride, Jannik Sinner rischia
Wimbledon: Matteo Berrettini ride, Jannik Sinner rischia
©Sky SportSky a tutto Wimbledon
Sky a tutto Wimbledon
©Getty ImagesRafa Nadal
Rafa Nadal "testa" Matteo Berrettini: allenamento di lusso
©Getty ImagesRafael Nadal, l'allenatore senza mezzi termini sul Grande Slam
Rafael Nadal, l'allenatore senza mezzi termini sul Grande Slam
©uff. stampa Tennis: a Milano brilla il talento di Mochizuki, nel nome di Ibrahimovic
Tennis: a Milano brilla il talento di Mochizuki, nel nome di Ibrahimovic
 
Milan, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Roma, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Inter, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Napoli, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Juventus, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Aleksandar Kolarov e gli altri: i calciatori che si sono ritirati in questa stagione
Germania-Italia 5-2, le pagelle
Calciomercato: la Roma mette a segno in primo colpo, ecco le foto