ATP 500 Washington: Sinner strapazza Brooksby e vola in finale

Primo set non semplice per l'altoatesino, che però nel secondo è implacabile: finisce 7-6(2), 6-1.

7 Agosto 2021

Jannick Sinner si prende la finale del Citi Open, l'Atp 500 di Washington.

Basta poco più di un'ora e mezzo all'altoatesino per avere la meglio dello statunitense Jenson Brooksby. La contesa si esaurisce infatti in due set, di cui il secondo particolarmente facile per Sinner dopo le difficoltà del primo. Il punteggio finale è 7-6(2), 6-1.

Il primo set si rivela decisamente equilibrato, con lo statunitense recentemente entrato nella top 100 della classifica ATP che dà decisamente filo da torcere a Sinner. L'azzurro sciupa la prima palla break dell'intera partita sul 5-5 e poi deve annullare tre set point nel game successivo. Al tie-break però è implacabile, e la sua serata svolta. Nel secondo set, infatti strappa il servizio a Brooksby portandosi sul 3-1 e due game dopo trova anche il doppio break. Troppo facile chiudere i giochi, in un set archiviato in poco più di mezz'ora complessiva.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesMatteo Berrettini: Bjorn Borg si toglie il cappello
Matteo Berrettini: Bjorn Borg si toglie il cappello
©Getty ImagesMatteo Berrettini manca il poker dopo la maratona vincente
Matteo Berrettini manca il poker dopo la maratona vincente
©Getty ImagesRafa Nadal, novità sul suo futuro
Rafa Nadal, novità sul suo futuro
©Getty ImagesMatteo Berrettini, arriva il paragone più impegnativo
Matteo Berrettini, arriva il paragone più impegnativo
©Getty ImagesLorenzo Musetti perde a Nur-Sultan e fa una rivelazione
Lorenzo Musetti perde a Nur-Sultan e fa una rivelazione
©Getty ImagesLa nuova mossa di Matteo Berrettini e Jannik Sinner
La nuova mossa di Matteo Berrettini e Jannik Sinner
 
Paulo Dybala, dalla gioia alle lacrime: le foto
Spezia-Milan 1-2, le pagelle
Torino-Lazio 1-1, le pagelle
Sampdoria-Napoli 0-4, le pagelle
Milan-Venezia 2-0: le pagelle
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle
Juventus-Milan 1-1, le pagelle
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle