Incidente in elicottero, muore Kobe Bryant

Tragedia in California, la leggenda del basket scompare a 41 anni.

26 Gennaio 2020

Lo sport mondiale è sotto shock a causa della tragica e improvvisa morte di Kobe Bryant.

La leggenda del basket statunitense ha perso la vita a 41 anni a causa di un incidente in elicottero a Calabasas, in California. A riportare la notizia è stata l’emittente americana Tmz. Il velivolo si sarebbe schiantato al suolo intorno alle 19 italiane e avrebbe preso fuoco, provocando la morte dell'ex cestista e di altre persone che si trovavano insieme a Kobe.

Una fatalità avvenuta proprio nella notte in cui la leggenda dei Los Angeles Lakers era stato superato come terzo massimo realizzatore di sempre in Nba da LeBron James. Lo stesso Kobe si era complimentato in mattinata con il 23 dei Lakers.

In carriera Bryant ha vinto cinque Anelli, tutti con i Lakers (2000, 2001, 2002, 2009, 2010), l’unico club della sua carriera, per il quale ha giocato tra il 1996 e il 2016. In bacheca anche due Mvp delle Finals e un Mvp della stagione regolare, oltre a due ori olimpici con gli Stati Uniti nel 2008 e nel 2012.

Ha giocato prevalentemente nel ruolo di guardia tiratrice ed è considerato tra i migliori della storia dell'NBA: la sua carriera è ritenuta una delle più importanti nella storia dello sport professionistico. Bryant è cresciuto cestisticamente in Italia, dove il padre ha giocato.
 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesNBA, i Lakers ne perdono un altro
NBA, i Lakers ne perdono un altro
©Getty ImagesDanilo Gallinari ha già pronta l'alternativa
Danilo Gallinari ha già pronta l'alternativa
©Getty ImagesNBA, il mercato di Lakers e Clippers
NBA, il mercato di Lakers e Clippers
 
Alessia Pasqualon, la miss dei motori
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina