Sei Nazioni, l’Italrugby affonda: Smith non si nasconde

Pesante 10-50 contro la Francia al debutto nel Torneo 2021. Il ct: "Sbagliato tanto, ma si impara così".

6 Febbraio 2021

La Nazionale di Franco Smith ha perso 10-50 contro la Francia al debutto nel Sei Nazioni 2021.

Pesante sconfitta per l'Italrugby nel primo match del Guinness Sei Nazioni 2021. La Nazionale si arrende per 10-50 alla Francia, che mette a segno sette mete contro l'unica per i padroni di casa, costretti alla resa di fronte alla 'potenza di fuoco' dei galletti.

Le mete dei francesi portano la firma di Cretin, Fuckou e Vincent nel primo tempo, mentre nella ripresa hanno varcato la linea bianca Dulin, Dupont e due volte Thomas. 15 i punti realizzati dalla piazzola da Jalibert. Per gli Azzurri solo tre punti di Garbisi nel primo tempo su punizione, mentre nella ripresa Sperandio ha realizzato l'unica meta italiana, trasformata sempre da Garbisi.

In conferenza stampa, Franco Smith non ha nascosto la propria insoddisfazione per la debacle azzurra: "Questo percorso ha i suoi alti e i suoi bassi. Ogni tanto ci sono aspetti del nostro gioco negativi. Non tutta la partita è da buttare, ma abbiamo dei soft moments dove lasciamo che l’altra squadra prenda il controllo e segni. Abbiamo sbagliato tanto, ma purtroppo è così che si impara".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLamaro e Fischetti tentano il recupero
Lamaro e Fischetti tentano il recupero
©Getty ImagesL'Italia perde ma non sfigura a Twickenham
L'Italia perde ma non sfigura a Twickenham
©Getty ImagesNiccolò Cannone traccia la via per il riscatto
Niccolò Cannone traccia la via per il riscatto
 
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle
Serie A: Napoli-Juventus 1-0, le pagelle