Valentino Rossi non perde la fiducia

Il campione di Tavullia dopo le qualifiche: “Le stiamo provando tutte. Lavoriamo senza rassegnazione”.

Il 17° posto nelle qualifiche avrà indubbio peso sulla gara che Valentino Rossi dovrà affrontare domenica sul circuito di Portimao, ma nonostante ciò il ‘Dottore’ non vuole perdersi d’animo.

“A me dispiace moltissimo di questa situazione, ma nella mia lunga carriera ho capito che non serve tanto innervosirsi e arrabbiarsi – le parole del campione di Tavullia, riportate da ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Bisogna rimanere concentrati, senza rassegnazione e lavorare su tutto quello che si può”.

Per quel che riguarda i problemi specifici riscontrati finora nel weekend portoghese, Rossi ha poi spiegato: “Fatico al posteriore, non riesco ad accelerare bene e non ho grip quando sono sullo spigolo. Rispetto alla seconda gara in Qatar sono andato un po’ meglio, ma non abbastanza per essere nel gruppo dei più veloci”.

Sportal.it è anche su Instagram. Seguici, se ti va!

In ogni caso, Rossi ha confermato di essere alacremente al lavoro per migliorare il feeling con la M1 del team Petronas: “Mi aspetto una gara dura perché il mio passo non è buono ma cercherò di inventarmi qualcosa nel warm up. Le stiamo provando tutte, dall’assetto della moto, alle linee e lo stile di guida”.

Articoli correlati

P