Marc Marquez: l’amara rivelazione del fratello Alex

“Quando Marc Marquez è tornato ad inizio anno, la Honda ha capito di avere sbagliato tutto”. 

Marc Marquez è indispensabile alla Honda: non solo in pista, ma anche per lo sviluppo della moto. Il fratello dell’otto volte campione del mondo, Alex, ha svelato un retroscena sulla stagione appena conclusa: “Senza mio fratello il team HRC ha perso il punto di riferimento – le parole riportate da Motosan -. Non è un caso che, quando è tornato, ci siamo resi conto che non era stata seguita la direzione giusta. Una situazione che ha causato una battuta d’arresto nello sviluppo di tutte le moto”, ha spiegato il minore dei Marquez. Questa rivelazione conferma che l’assenza forzata di Marquez in inverno causa diplopia sarà pesantissima per la Honda, sotto tutti gli aspetti.

Sulla sua stagione: “Penso che sia stato un anno difficile. Devo ammettere che in alcuni Gran Premi avrei potuto fare qualcosa di più, ed ho commesso errori che sono riconducibili solo a me e che non dovrò ripetere. La vita in una squadra satellite è più difficile: ora tutto è inquadrato in un processo molto più lento. Mentirei se dicessi che non mi piace correre nella squadra ufficiale: essere sotto pressione è uno stimolo che mi motiva”.

Articoli correlati

P