Toto Wolff è lapidario sulla Red Bull

Toto Wolff è lapidario sulla Red Bull

Il 2023 della Mercedes è stato decisamente al di sotto delle aspettative rispetto a quanto ottenuto nel 2022. L'unica consolazione per il team di Brackley, tuttavia, è stato il secondo posto nel mondiale costruttori alle spalle della Red Bull. Proprio sulla netta superiorità della scuderia di Milton Keynes, nel corso dei test ad Abu Dhabi, il team principal della Mercedes si è espresso senza mezzi termini in vista della prossima stagione.

"Non so se saremo in grado di competere con la Red Bull il prossimo anno. L'ultima gara l'hanno vinta con un netto vantaggio e hanno portato gli ultimi aggiornamenti ad Agosto. Quando la guardi così, puoi dire che vada bene, in fin dei conti. Adesso c'è un solo pilota avversario da battere che ha vinto 19 gare e certamente noi non siamo stati abbastanza bravi quest'anno" ha esordito il team principal della Mercedes.

"Nell'ultima gara ad Abu Dhabi, Lewis ha avuto un brutto weekend. Questo, però, non toglie che sia il miglior pilota del mondo. Se saremo in grado di fornirgli una buona macchina sono sicuro che potrà tornare a lottare per il Titolo Mondiale" ha proseguito il manager austriaco.

"Quando hai una macchina come la W14 e non ti trovi mai pienamente a tuo agio è normale avere alti e bassi. Abbiamo visto però, che ogni volta che Hamilton si è sentito in sintonia con la vettura, è tornato ad essere quello di sempre. Dobbiamo solo riuscire a dare a lui e a Russell una macchina competitiva" ha chiosato Toto Wolff.

Articoli correlati