Valentino Rossi più motivato che mai: "Voglio dimostrare una cosa"

Prima conferenza stampa da centauro Petronas per il Dottore.

3 Marzo 2021

Prima conferenza stampa da centauro Petronas per il Dottore.

Prima conferenza stampa da centauro Petronas per Valentino Rossi: il Dottore ci riprova, dall'alto dei suoi 42 anni. "Tutti quelli in griglia vorrebbero vincere questo mondiale: anche io, perché no? "Ma non sarà una ossessione: nel 2021 potrebbe anche bastarmi vincere una sola gara, fare dei podi, terminare tra i primi 5 della classifica. Insomma, divertire i miei tifosi: e per riuscirci devo fare dei grandi sorpassi, essere competitivo".

Le motivazioni del numero 46 sono moltissime: "Non vedo l'ora di cominciare un'altra avventura: e magari mettermi dietro Franky e gli altri ragazzi della mia Academy. In pista mi dimentico di quanti anni ho! E poi, questo fatto di allenarmi quotidianamente coi giovani della scuola, è il miglior modo per capire le mie condizioni: la verità è che quando ci sfidiamo al Ranch, usando ogni volta delle moto diverse, riesco spesso a stare davanti o comunque sono lì. Diciamo che voglio dimostrare che si può diventare forti anche da...grandi".

"Chi può vincere il titolo? Una decina di piloti. Tanti talenti, tante moto che vanno forte. Impossibile fare un pronostico. Tra i più forti metto anche il portoghese Oliveira, che la stagione passata ha vinto 2 corse e quest'anno avrà la Ktm ufficiale. E' un tipo tosto. Quante motivazioni: battere Morbidelli, battere gli altri miei ragazzi, fare punti e podi, vincere delle gare. Il campionato, certo".

Marquez: "Bisogna capire quando potrà tornare. Ci vorrà ancora del tempo, immagino. Al rientro sarà forte come prima. E se non perderà troppi gp, potrebbe ancora lottare per il titolo".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesDovizioso, primo test sull'Aprilia:
Dovizioso, primo test sull'Aprilia: "Moto facile"
©Getty ImagesValentino Rossi a Portimao ricordando l'Estoril
Valentino Rossi a Portimao ricordando l'Estoril
©Getty ImagesMotomondiale e Gran premio di Francia: porte chiuse e non solo
Motomondiale e Gran premio di Francia: porte chiuse e non solo
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto