Valentino Rossi: Brivio non se l'aspettava

"Non credevo si sarebbe trovato in una situazione così" ha ammesso.

Davide Brivio ha detto la sua sulla situazione in casa Yamaha, con Valentino Rossi che nel 2021 dovrà lasciare il posto a Fabio Quartararo nel team ufficiale e che non ha ancora deciso il proprio futuro. "Sicuramente non era una situazione facile da gestire con tre piloti e due posti nel team ufficiale. Professionalmente, ero curioso di vedere come sarebbe andata a finire: diciamo che non pensavo che il 'Dottore' si sarebbe trovato in una situazione così" ha raccontato alla 'Gazzetta dello Sport'.

Da escludere un trasferimento del numero 46 in Suzuki. "Lo scenario è abbastanza chiaro - ha osservato il manager della casa di Hamamatsu -: lui vuole la M1 e noi stiamo confermando i nostri piloti, Alex Rins e Joan Mir".

Chiusura su Jorge Lorenzo, rientrato dalla finestra dopo essere uscito dalla porta: "Non so come abbiano risolto il loro contratto: se l’hanno pagato era più logico che Jorge rimanesse fermo, se l’hanno liberato a zero è giusto che lui faccia quello che vuole. Adesso è facile dire che Honda avrebbe dovuto tutelarsi, ma bisogna conoscere bene la situazione".

Rossi, Brivio

ARTICOLI CORRELATI:

Max Biaggi, inattesa confessione su Valentino Rossi
Max Biaggi, inattesa confessione su Valentino Rossi
Orsolini:
Orsolini: "Mihajlovic indispensabile per noi"
Valentino Rossi la mette sul personale
Valentino Rossi la mette sul personale
 
Michela Persico, la modella-giornalista
Zaira Nara e Wanda Nara: il derby della sensualità
Con Wanda Nara la vita è meno amara
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar