Valentino Rossi 2021, la Suzuki si chiama fuori

"Speriamo che Rins e Mir rimangano con noi il più possibile" ha sottolineato Davide Brivio.

Tra le ipotesi sul futuro di Valentino Rossi - che il prossimo anno non farà parte del team ufficiale della Yamaha - ce n'è una che sui social ha trovato spazio e approvazione da parte dei suoi tifosi: quella di un suo passaggio alla Suzuki, dove ritroverebbe l'amico Davide Brivio.

Pare però impossibile se ne faccia qualcosa, le parole del manager monzese sono chiare. "Alex Rins nel 2020 avrà ancora più esperienza e confidenza nei propri mezzi - ha evidenziato -. Joan Mir non sarà più un debuttante: abbiamo grande considerazione del suo potenziale. Ci auguriamo che entrambi restino con noi per il maggior tempo possibile".

"Lo scorso anno ho vinto due Gran premi, nel 2020 voglio vincerne di più: sono molto contento di fare parte di questo team" ha sottolineato Rins nel giorno della presentazione della nuova Suzuki.

davide brivio

ARTICOLI CORRELATI:

Gibernau amaro:
Gibernau amaro: "Quel duello con Valentino Rossi..."
Puig allunga la carriera a Valentino Rossi
Puig allunga la carriera a Valentino Rossi
Gresini manda un consiglio a Valentino Rossi
Gresini manda un consiglio a Valentino Rossi
 
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora