Stefan Bradl non usa mezzi termini su Valentino Rossi

Il tester della Honda: "Negli ultimi anni stava ancora lottando per podi e vittorie, perché avrebbe dovuto fermarsi?".

23 Aprile 2021

Il tester della Honda: "Negli ultimi anni stava ancora lottando per podi e vittorie, perché avrebbe dovuto fermarsi?".

Stefan Bradl si schiera con Valentino Rossi: in un'intervista a Motorspot-Total.com, il tester della Honda si rivolge a chi sostiene che il Dottore avrebbe dovuto ritirarsi già anni fa. "Negli ultimi anni è riuscito a vincere gare ed è salito sul podio. Perché avrebbe dovuto fermarsi?".

"Al momento non va perfettamente, ma questo ha a che fare con i piloti di ultima generazione che hanno messo molta pressione. E ora sta lottando con loro".

Sportal.it è anche su Instagram. Seguici, se ti va!

Il numero 46 non ha certo iniziato nel migliore dei modi il Mondiale, con 4 punti in tre gare: "Penso che non abbia ancora mostrato tutto il suo potenziale. Penso che Valentino Rossi sappia bene quando è il momento giusto per ritirarsi. E adesso si sta ancora divertendo. Non è il suo lavoro, è la sua passione. E questo dovrebbe essere rispettato".

Rossi ha già confessato che spera di continuare anche nel 2022, quando i circuiti torneranno a popolarsi di tifosi: "La gente lo ama perché è un simbolo, perché ha dato lustro alla MotoGP con il suo spettacolo".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMaverick Viñales, inattesa confessione su Valentino Rossi
Maverick Viñales, inattesa confessione su Valentino Rossi
©Getty ImagesJoan Mir strizza l'occhio a Valentino Rossi
Joan Mir strizza l'occhio a Valentino Rossi
©Cristian LovatiMotoGP, Bradl contro Jorge Lorenzo:
MotoGP, Bradl contro Jorge Lorenzo: "Fare così è sbagliato"
 
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini
Europa: Manchester United-Roma 6-2, le foto