Marquez non dimentica

8 Agosto 2016

Marc Marquez tiene i piedi per terra in vista del ritorno in pista: "Forse nella prima parte del campionato non sono stato il pilota più veloce ma sono stato il più costante, completamente l’opposto rispetto allo scorso anno. Quindi sono molto felice, ma non posso dimenticare che la seconda parte della stagione sarà dura".

Lo spagnolo non si sente già campione: "Nel 2014 ero in testa con un sacco di punti, più di adesso, ma sono caduto in due gare di fila e ho perso 50 punti. Quindi dobbiamo essere cauti perché siamo solo a metà della stagione. Quello che è successo fino ad ora può accadere al contrario. Ci saranno più corse in condizioni di bagnato e dobbiamo gestirle bene", conclude ad Autosprint.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Enea Bastianini, confessione su Valentino Rossi
Enea Bastianini, confessione su Valentino Rossi
©Fausto Gresini ancora grave:
Fausto Gresini ancora grave: "Sovrapposta infezione"
©Valentino Rossi: Lin Jarvis vuole evitare un cambiamento traumatico
Valentino Rossi: Lin Jarvis vuole evitare un cambiamento traumatico
 
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2