Marini e Fuligni sono pronti a dare battaglia

"Dovrò lavorare ancora di più al Sachsenring, perché voglio tornare vicino alle prime posizioni", racconta Luca.

Il Forward Racing Team è pronto per affrontare il nono appuntamento stagionale del Campionato del Mondo Moto2, che si svolgerà questo fine settimana davanti a centinaia di appassionati, sullo storico circuito del Sachsenring.

Marini non vede l’ora di tornare in pista dopo lo sfortunato weekend trascorso in Olanda finito prematuramente a causa di un contatto con un altro pilota. Grazie al programma di riabilitazione alla spalla infortunata, il giovane pesarese si è avvicinato alla forma ottimale e si è posto l’obiettivo di tornare a correre nuovamente tra i più veloci sugli impegnativi 3.671m del tracciato tedesco, che nel suo complesso prevede dieci curve a sinistra e solo tre a destra. In vista dell’ultimo Gran Premio prima della pausa estiva il team si presenta in Germania con una diversa formazione, Lorenzo Baldassarri non sarà in grado di gareggiare dopo il forte impatto subito durante la caduta ad Assen, dove ha riportato un trauma cranico e la frattura della caviglia destra. Martedì il giovane numero 7 si è sottoposto ad un intervento chirurgico, conclusosi con successo, per la riduzione della frattura del malleolo mediale presso l’Ospedale “Infermi” di Rimini. A breve inizierà la riabilitazione. Per questo appuntamento tedesco sarà Federico Fuligni a prendere il posto di Baldassarri. Il giovane italiano, impegnato solitamente nel Campionato Europeo FIM CEV Moto2 con i colori del Forward Racing Junior Team, ha già partecipato come wildcard nel Campionato del Mondo nel Gran Premio d’Italia e quello di Catalogna, ed è ora impaziente ed entusiasta di raccogliere ulteriore esperienza sul questo circuito per lui sconosciuto.

"Il Gran Premio di Germania è una gara importante, perché è l’ultimo appuntamento prima della pausa estiva, quindi tutti vogliono conquistare un buon risultato per andare in vacanza rilassati e carichi per la parte successiva del campionato - spiega Marini -. L’ultimo mese non è stato dei migliori per me, ma questo significa solo che dovrò lavorare ancora di più al Sachsenring, perché voglio tornare vicino alle prime posizioni. Il tracciato è impegnativo, anche perché ci sono numerose curve a sinistra e questo non è positivo per la mia spalla, ma in ogni caso sono convinto che potremo fare bene".

"Sono davvero felice e allo stesso tempo ansioso di avere questa opportunità perché non ho mai corso su questo tracciato - aggiunge Fuligni -. Per prepararmi al meglio ho visto molti video e ho dato uno sguardo più ravvicinato alla mappa del tracciato, ma so che la cosa più utile sarà camminare lungo la pista nella giornata di giovedì insieme alla squadra di Lorenzo. Sono convinto di poter usufruire della loro esperienza per sfruttare al massimo questa opportunità. Sicuramente non sarà facile, soprattutto perché il layout del Sachsenring è complesso, ma allo stesso tempo sono fiducioso di poter fare una buona prestazione per Lorenzo, a cui voglio augurare il meglio e una pronta guarigione".

ARTICOLI CORRELATI:

Gabri Rodrigo ancora rapidissimo
Gabri Rodrigo ancora rapidissimo
Valentino Rossi-Aprilia, le parole di Graziano
Valentino Rossi-Aprilia, le parole di Graziano
Honda, Puig:
Honda, Puig: "Non riusciamo a capire"
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium