Lucio Cecchinello senza mezzi termini su Valentino Rossi

Il team manager: "E' come prendere i migliori calciatori di 20 anni fa e farli giocare in finale dell'Europeo con gli inglesi: perderemmo, il modo di giocare è cambiato".

13 Luglio 2021

Il team principal: "E' come prendere i migliori calciatori di 20 anni fa e farli giocare in finale con gli inglesi: perderemmo, il modo di giocare è cambiato".

Il team principal della LCR Honda Lucio Cecchinello a mowmag.com si è espresso schiettamente su Valentino Rossi e sulle difficoltà che attraversa quest'anno: "Ogni epoca ha un suo stile e Valentino in questo momento sta lottando con ragazzini di 20 anni. Lo stile di guida è cambiato e non è facile adattarsi. Sarebbe come prendere i migliori calciatori di 20 anni fa per fargli giocare la finale dell’Europeo, contro gli inglesi. Non usciremmo vincenti, perché il modo di giocare è cambiato".

Il Dottore resta una istituzione, ma non è più il suo tempo: "Valentino merita un monumento in ogni circuito in cui andiamo, perché ha il grande merito di aver fatto entrare il motociclismo in tutte le case. Grazie a lui è cresciuta enormemente la popolarità della MotoGP.  È unico. Poi, tutte le cose non sono eterne e un calo di prestazioni fa parte del corso naturale degli eventi".

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesFabio Quartararo fa il nome di Enea Bastianini: la sua previsione sul 2023
Fabio Quartararo fa il nome di Enea Bastianini: la sua previsione sul 2023
©Getty ImagesValentino Rossi strappa applausi dopo l'esordio a Bathurst
Valentino Rossi strappa applausi dopo l'esordio a Bathurst
©Getty ImagesTeam WRT, Valentino Rossi dopo Bathurst:
Team WRT, Valentino Rossi dopo Bathurst: "E' solo l'inizio"
 
Federico Baschirotto, il calciatore che sembra Hulk. Le foto
Grande festa per il Barcellona: le foto
Derby di Milano: la partita in immagini
Cristian Romero espulso: le foto