Luca Marini e il primo giorno in MotoGp

"Una potenza incredibile: me l'aspettavo, ma è stato davvero speciale" ha raccontato.

5 Marzo 2021

Per Luca Marini una giornata per prendere confidenza con la Ducati.

Trentatré giri in sella alla Ducati dello Sky VR46 Avintia per l’esordio in pista di Luca Marini a Doha durante la giornata di shakedown che precede il primo test ufficiale IRTA che si aprirà domani sempre sul tracciato di Losail.

Una giornata per prendere confidenza con la Ducati e lavorare sui dettagli come la posizione sulla moto, dalla sella ai manubri, per riuscire a segnare un miglior tempo sul giro di 1'58.376 ed abbattere il muro dei 2 minuti.

"Una potenza incredibile: me l'aspettavo, ma è stato davvero speciale - ha detto Marini -. Ho fatto alcuni giri buoni, concentrandomi solo sulla guida per prendere confidenza. La frenata mi ha sorpreso, non sono completamente a mio agio perché con il disco in carbonio è diverso e sicuramente devo lavorare sullo stile di guida in questo senso. Ho fatto molto per migliorare la posizione sulla moto lavorando sui dettagli del serbatoio, ai manubri fino alla sella. La Ducati è grande, ma io sono molto alto. Non sono molto contento del crono, ma sabato possiamo fare uno step. Un giorno impegnativo, ma fisicamente mi sento bene".

©Team Sky/VR46

ARTICOLI CORRELATI:

©FMIAndrea Dovizioso - Aprilia, ci siamo: le parole di Massimo Rivola
Andrea Dovizioso - Aprilia, ci siamo: le parole di Massimo Rivola
©Getty ImagesValentino Rossi: Alberto Tebaldi ha una certezza
Valentino Rossi: Alberto Tebaldi ha una certezza
©Getty ImagesFranco Morbidelli con Valentino Rossi:
Franco Morbidelli con Valentino Rossi: "Perplessi"
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto