Guido Meda ha temuto per i suoi colleghi

"Sono stato aggredito dai sensi di colpa" ha raccontato il giornalista di Sky, che ha recentemente contratto il Covid-19.

11 Novembre 2020

"Io, positivo al Covid-19, all'inizio sono stato aggredito dai sensi di colpa...". Guido Meda, vice-direttore di Sky Sport, ospite di Ogni Mattina, su TV8, ha parlato della sua recente malattia.

"Avevo paura di aver contagiato i giovani colleghi con cui lavoro" ha inoltre sottolineato il giornalista milanese, che ha anche aggiunto: "A casa siamo tutti e cinque positivi, per fortuna ora stiamo bene, ma mia moglie ha passato una settimana con la febbre a 38,5".

©Cristian Lovati

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMaverick Viñales, inattesa confessione su Valentino Rossi
Maverick Viñales, inattesa confessione su Valentino Rossi
©Getty ImagesJoan Mir strizza l'occhio a Valentino Rossi
Joan Mir strizza l'occhio a Valentino Rossi
©Cristian LovatiMotoGP, Bradl contro Jorge Lorenzo:
MotoGP, Bradl contro Jorge Lorenzo: "Fare così è sbagliato"
 
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini