Ducati, Gigi Dall'Igna è sincero sulla decisione di Johann Zarco

"Un posto sul podio sarebbe potuto essere facilmente alla sua portata" ha detto il General Manager della casa di Borgo Panigale.

4 Ottobre 2022

Il General Manager della Ducati è sincero su Zarco

Gigi Dall'Igna, General Manager della Ducati Corse, attraverso il proprio profilo personale Linkedin, ha dato le sue opinioni sul Gran Premio di Thailandia, dove Pecco Bagnaia è riuscito a ridurre ulteriormente il distacco in classifica da Fabio Quartararo.

"Una soddisfazione enorme. Naturalmente, i risultati di oggi equivalgono a una vittoria assoluta, e questo non significa solo la solita banalità. Questa è stata una gara davvero dura, resa ancora più complicata dalle condizioni meteo che hanno messo una pressione incredibile su una gara, la cui importanza per il campionato era già una certezza data. Un ottimo lavoro unito ad un grande spirito di squadra ha permesso ai nostri piloti di dare quel "qualcosa" in più che oggi ha fatto la differenza. Jack ha messo in gioco tutto il suo cuore, così come il suo grande talento, sfruttando al meglio le condizioni di bagnato, segnando una super gara che, dopo il successo in Giappone, lo riporta meritatamente in prima linea nel finale di stagione. Pecco, in maniera semplicemente magistrale, ha gestito una sfida che poteva rivelarsi decisiva nella posta in gioco del campionato del mondo: un test psicologicamente delicato dopo il suo errore in Giappone. Essendo il vero campione che è, è riuscito a tenere tutto sotto controllo e, allo stesso tempo, a correre estremamente veloce, come mai prima d'ora in condizioni così impegnative, contro avversari che hanno continuato a sfidarlo in ogni giro di una gara interminabile. Assolutamente formidabile. Questo ci dà una grande carica motivazionale e mentale: ne avevamo bisogno, e ne avevamo bisogno ora" si legge nella disamina di Dall'Igna.

"Poi sono contento per tutti i piloti Ducati, a partire dalla prima splendida pole position di Bezzecchi, per finire con un inesauribile Zarco, protagonista di un finale di gara degno di un podio. A Johann va un ringraziamento speciale per non aver tentato di sorpassare Pecco nelle fasi finali della gara: un tentativo che sarebbe stato particolarmente rischioso, date le condizioni della pista, rinunciando così ad un posto sul podio che avrebbe potuto facilmente essere alla sua portata. Era un'occasione da non perdere, e così l'abbiamo colta: ora l'esito del Mondiale dipenderà, soprattutto, da noi. Dovremo continuare a lavorare come abbiamo fatto finora, cercando di trovare la velocità necessaria per vincere le restanti 3 gare. Il sogno continua... Forza Ducati" ha proseguito il General Manager della casa di Borgo Panigale, che ha fatto i complimenti agli altri piloti Ducati e ha ringraziato il pilota Pramac Johann Zarco.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesDucati, Dall'Igna senza peli sulla lingua:
Ducati, Dall'Igna senza peli sulla lingua: "I rivali ci copiano le idee"
©Getty ImagesPecco Bagnaia, confessione su Valentino Rossi:
Pecco Bagnaia, confessione su Valentino Rossi: "Quanto sono fortunato?"
©Getty ImagesValentino Rossi verso la Yamaha: è arrivata la conferma
Valentino Rossi verso la Yamaha: è arrivata la conferma
©Getty ImagesMotoGp, Marc Marquez lancia l'allarme
MotoGp, Marc Marquez lancia l'allarme
©Cristian LovatiJorge Lorenzo perentorio su Marc Marquez e Valentino Rossi
Jorge Lorenzo perentorio su Marc Marquez e Valentino Rossi
©Getty ImagesDani Pedrosa:
Dani Pedrosa: "Valentino Rossi? Ora sarebbe più dura"
 
Szymon Marciniak, che muscoli! Le foto dell'arbitro sono incredibili
Quanto affetto per Pelé nel momento più difficile di O'Rei: le toccanti immagini
Izabel Goulart è troppo bella. Le foto di lady Trapp
Ann Kathrin Brommel meravigliosa: le sue foto
Mishel Gerzig è stupenda: le foto di lady Courtois
Chi è Josko Gvardiol, il difensore che piace al Real Madrid. Le foto
Calciomercato: i migliori calciatori in scadenza nel 2023. Le foto
Qatar 2022: le foto delle stelle 'invecchiate'