Ducati, Domenicali punge la Honda

Il Ceo Domenicali: "Preferisco arrivare secondo che vincere con un solo pilota".

Il Ceo della Ducati Claudio Domenicali a margine della presentazione del nuovo bolide di Borgo Panigale lancia una frecciata alla Honda: "E' importante vincere, ovviamente, ma penso che case che vincono sempre e solo con lo stesso pilota, mentre il loro secondo, con la stessa moto, fatica a stare nei dieci, non ottengono un gran beneficio per il valore della marca quando la Ducati".

"Per noi è il valore più importante. Tutti gli appassionati di moto possono giudicare che la Ducati è tecnicamente capace di mettere a disposizione tecnologia che poi può essere acquistata. Siamo stati gli unici nel 2019 a vincere con entrambi i piloti, mentre la casa che ha vinto il Mondiale ha avuto difficoltà, non solo con la squadra ufficiale ma anche con quelle satellite. L'appassionato attento potrebbe avere qualche dubbio sulla divisione dei meriti, fra la competitività della moto e quella del pilota. Io preferisco arrivare secondo con la dimostrazione che tutti i piloti sulla nostra moto possono vincere, piuttosto che vincere ripetutamente con uno solo mentre tutti gli altri non ci vanno nemmeno vicino. In questo modo dimostro che la prestazione è drammaticamente legata a quel pilota", sono le parole riportate da Gpone.com.

domenicali, petrucci, dovizioso

ARTICOLI CORRELATI:

La Yamaha prova a rassicurare Valentino Rossi
La Yamaha prova a rassicurare Valentino Rossi
Pecco Bagnaia:
Pecco Bagnaia: "Sulla strada giusta"
Le solite gomme. Ma Valentino Rossi tiene viva la speranza
Le solite gomme. Ma Valentino Rossi tiene viva la speranza
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium