Di Giannantonio si vuole rifare

"Ad Assen l'obiettivo deve essere quello di rientrare nelle posizioni che contano" racconta il romano del team Del Conca Gresini.

20 Giugno 2017

Una settimana di stop e si torna a correre: prossima destinazione Paesi Bassi. Il team Del Conca Gresini Moto3 sarà presente alla Cattedrale del Motociclismo con entrambi i suoi piloti Fabio Di Giannantonio e Jorge Martin, carichi per questa doppietta olandese-tedesca che inizierà sul tracciato di Assen e si concluderà al Sachsenring la domenica successiva.

Per l’italiano c’è grande volontà di rifarsi, dopo la prova incolore di Barcellona e il tracciato di Assen arriva nel momento ideale per provarci. Qui Diggia lo scorso anno festeggiò il suo secondo podio mondiale e proprio qui proverà a salirci per la quarta volta in questa stagione dopo Austin, Le Mans e Mugello.

"Dopo una gara poco soddisfacente come quella di Barcellona arriviamo ad Assen dove lo scorso anno ho trovato il mio secondo podio in carriera. È una pista che mi piace molto, la chiamano la cattedrale della velocità e il nome gli calza a pennello. In più con la Moto3 è divertentissima. L’obiettivo deve essere quello di rientrare nelle posizioni che contano sempre con un occhio di riguardo all’anteriore dove possiamo e dobbiamo migliorare" dice il romano.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Valentino Rossi più motivato che mai:
Valentino Rossi più motivato che mai: "Voglio dimostrare una cosa"
©Fausto Gresini: il toccante ricordo di Valentino Rossi
Fausto Gresini: il toccante ricordo di Valentino Rossi
©Jorge Lorenzo ricorda il duello con Valentino Rossi
Jorge Lorenzo ricorda il duello con Valentino Rossi
 
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle