Cadute per Rossi e Dovizioso

10 Aprile 2016

Dura solo tre giri il Gran Premio delle Americhe per Valentino Rossi. Il Dottore, peraltro non partito benissimo, è finito a terra alla terza tornata sul tracciato di Austin, quando si trovava al sesto posto in classifica.
 
Nessuna conseguenza per il pilota, che ha cercato inutilmente di risollevare la moto. Quindi il mesto rientro in scooter ai box: era da 24 Gran Premi che il centauro di Tavullia non scivolava in gara.
 
Già alla partenza, la frizione della sua Yamaha gli stava dando problemi facendolo slittare: lo stesso Valentino ha poi raccontato ai suoi tecnici di aver preso la curva forse con eccessiva velocità, perdendo il controllo dell'anteriore.
 
Pochi giri dopo, a terra anche Andrea Dovizioso, colpito da Daniel Pedrosa scivolato a terra. Sfortuna nera per il ducatista, travolto da Iannone nella gara precedente.
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Valentino Rossi, in ripresa, divide i meriti
Valentino Rossi, in ripresa, divide i meriti
©Aleix Espargaró:
Aleix Espargaró: "Non sarà un sabato rilassante"
©Problema impennate per Luca Marini
Problema impennate per Luca Marini
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto