Mick Schumacher: “Ho realizzato un sogno”

"Ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo e non vedo l'ora di mettermi al lavoro con la mia nuova squadra”.

2 Dicembre 2020

L'anno prossimo al volante della Haas ci sarà Mick Schumacher.

Il figlio di Michael, prodotto della Ferrari Driver Acadademy, ha ringraziato Maranello per averlo di fatto piazzato nella sua scuderia satellite. "Hanno avuto fiducia in me e mi hanno messo in condizione di esprimere al meglio il mio potenziale. Ho sempre creduto che sarei riuscito a realizzare il sogno di arrivare in Formula 1. Ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo e non vedo l’ora di mettermi al lavoro con la mia nuova squadra”.

Ne ha parlato anche il team principal Mattia Binotto. "Siamo lieti di annunciare che Mick Schumacher farà il suo debutto in Formula 1 la prossima stagione, correndo con una squadra che ha una relazione forte e ormai consolidata con la Scuderia Ferrari. Mick è un giovane di grande talento e nel team americano avrà la possibilità di crescere in maniera graduale, supportato dalla Ferrari Driver Academy così com’è avvenuto negli ultimi anni. Il suo rapporto con Ferrari è a lungo termine e seguiremo costantemente i suoi progressi, sia come pilota che come uomo. L’arrivo di Mick in Formula 1 rappresenta un ulteriore successo di FDA come programma di crescita per giovani piloti e non vediamo l’ora di vederlo all’opera, a partire dalle prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi e poi nel corso dello Young Driver Test in programma nella giornata del 15 dicembre".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Romain Grosjean, addio alla F1
Romain Grosjean, addio alla F1
©Toto Wolff punge la Ferrari su Charles Leclerc
Toto Wolff punge la Ferrari su Charles Leclerc
©Formula 1: Toto Wolff chiama Lewis Hamilton per la firma
Formula 1: Toto Wolff chiama Lewis Hamilton per la firma
 
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle