Lewis Hamilton invitato a non andare in Arabia Saudita

Al pilota britannico è giunta la richiesta di numerose organizzazioni per i diritti umani.

23 Febbraio 2021

Nel 2021 si correrà un Gran premio in Arabia Saudita.

Nel 2021, per la prima volta nella storia della Formula 1, si correrà un Gran premio in Arabia Saudita, a Jeddah. Numerose organizzazioni hanno chiesto a Lewis Hamilton di boicottare l’evento in programma a inizio dicembre o, in alternativa, di utilizzarlo per fare una dichiarazione sui diritti umani.

Attraverso una lettera è stato domandato al sette volte campione del mondo di riconsiderare la propria presenza nel Paese asiatico, citando la guerra in corso in Yemen, la detenzione di attiviste a favore dei diritti delle donne e la morte del giornalista Jamal Khashoggi.

Tra i firmatari della missiva indirizzata al pilota della Mercedes Code Pink, Americans for Democracy & Human Rights in Bahrain, Yemen Relief and Reconstruction Foundation, Freedom Forward e International Service for Human Rights.

 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesF1, Vettel:
F1, Vettel: "La Ferrari va battuta, niente di personale"
©Getty ImagesLewis Hamilton, c'è chi comincia a salutarlo
Lewis Hamilton, c'è chi comincia a salutarlo
©Getty ImagesF1, Aston Martin: Sebastian Vettel punta altissimo
F1, Aston Martin: Sebastian Vettel punta altissimo
 
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle