Gp Ungheria, nubifragio sulle prove

23 Luglio 2016

Piove, anzi diluvia in Ungheria, e le prove ufficiali del Gp magiaro, ultimo gran premio prima della pausa estiva della Formula 1. Il circuito dell’Hungaroring è infatti allagato, così il via della sessione è stato posticipato prima di 10 e poi di 20 minuti.

Le prove sono scattate in condizioni estreme e sotto un nuovo scroscio di pioggia dopo che il fortunale sembrava essersi arrestato, così dopo pochi giri è stata disposta una nuova sospensione vista l'impraticabilità della pista. Riprese, le prove sono state a singhiozzo anche durante la Q1, rendendo necessario un nuovo stop e l'ingresso dlla Safety Car.

Nell’ultima sessione di libere il miglior tempo era stato di Nico Rosberg, fresco di rinnovo con la Mercedes, con le supersoft, ma il nubifragio rischia di stravolgere le strategie dei team anche in ottica gara in base all'esito della corsa alla pole.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Nico Rosberg rimette dietro Lewis Hamilton
Nico Rosberg rimette dietro Lewis Hamilton
©Lewis Hamilton vs Max Verstappen: sorprendenti parole di Coulthard
Lewis Hamilton vs Max Verstappen: sorprendenti parole di Coulthard
©Lewis Hamilton in lutto:
Lewis Hamilton in lutto: "Sono devastato"
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto