F1, Max Verstappen se la prende con il circuito di Baku

Le parole pesantissime del pilota Red Bull, penalizzato dalla bandiera rossa a fine qualifiche.

5 Giugno 2021

Da grande favorito a terzo: questo il destino di un arrabbiatissimo Max Verstappen dopo le qualifiche di Baku.

L'olandese della Red Bull non solo non partirà in pole position nel Gran Premio di Azerbaigian (posizione conquistata dalla Ferrari di Charles Leclerc), ma dovrà accontentarsi della seconda fila. Colpa della bandiera rossa esposta nell'ultimo minuto della Q3 per l'incidente di Tsunoda e quello successivo di Carlos Sainz. E Verstappen al termine delle prove ha espresso tutta la sua frustrazione con parole molto chiare.

"Queste qualifiche sono state davvero stupide, è stato tutto un pasticcio - si è lamentato l'attuale leader del campionato di Formula 1 -. Tutto stava andando bene, poi è andata com'è andata. I circuiti cittadini sono così, ma questo schifo in Q3 capita tutte le volte".

Verstappen, però, non intende arrendersi: "Sono stato sfortunato, ma punto ancora alla vittoria. Dalla terza posizione si può recuperare, siamo davanti. Si poteva essere ancora più avanti, ma tutto è ancora in discussione".

©Getty Images

NOTIZIE EURO2020:

©Getty ImagesEuro2020, Hjulmand dopo Eriksen non ha più paura di niente
Euro2020, Hjulmand dopo Eriksen non ha più paura di niente
©Getty ImagesEuro2020, in Ungheria orgoglio e delusione
Euro2020, in Ungheria orgoglio e delusione
©Getty ImagesEuro2020, il tabellone degli ottavi di finale
Euro2020, il tabellone degli ottavi di finale
©Getty ImagesEuro2020, Ronaldo da record, la Germania si salva
Euro2020, Ronaldo da record, la Germania si salva
©Getty ImagesEuro2020, Paulo Sousa ora rischia il posto
Euro2020, Paulo Sousa ora rischia il posto
©Getty ImagesEuro2020, Luis Enrique incassa la conferma
Euro2020, Luis Enrique incassa la conferma
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle