F1, Lewis Hamilton: si moltiplicano le polemiche nel circus

Malumori per il nuovo contratto del pilota della Mercedes.

Malumori nel circus per il nuovo contratto del pilota della Mercedes.

Il rinnovo del super contratto da oltre 40 milioni di euro di Lewis Hamilton con la Mercedes continua a provocare malumori nel circus. Alcuni giorni fa Marko aveva definito il pilota inglese "semplicemente troppo costoso per la F1", in periodo di pandemia.

A tornare sulla questione anche il team principal dell'Alpha Tauri, Franz Tost, in una intervista alla Gazzetta dello Sport. Tost qualche mese fa fu protagonista di una querelle proprio con il sette volte campione del mondo, dopo aver sostenuto che i piloti non dovrebbero guadagnare più di 10 milioni di dollari all’anno. Hamilton aveva risposto risentito, con una battuta ("Franz Tost? Non so chi sia), ora è arrivata la controreplica del diretto interessato.

"Mi misi a ridere per quella risposta – ha spiegato Tost -. Non mi importa se Lewis mi conosca o no. Mi interessa che ora ci sia una commissione che discuta del tetto salariale dei piloti. Il problema non è solo la pandemia, ma il limite di spesa. Quest’anno siamo sotto il limite di budget, ma dal 2022 sarà più difficile rispettarlo, anche perché arriverà un’auto completamente nuova. Dovremo stare attenti", è l'avvertimento che Tost manda a tutti.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesF1, Elkann stronca la Ferrari:
F1, Elkann stronca la Ferrari: "Gianni Agnelli sarebbe deluso"
©Getty ImagesNicky de Vries mette sullo stesso piano Hamilton e Verstappen
Nicky de Vries mette sullo stesso piano Hamilton e Verstappen
©Getty ImagesF1, Sebastian Vettel parla chiaro:
F1, Sebastian Vettel parla chiaro: "Di Mercedes mi fido"
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle